Giovedì, 05 Novembre 2020 10:17

Windows 10: Come identificare processi con privilegi di amministratore

Scritto da
Vota questo articolo
(5 Voti)
Windows 10 Windows 10 Defanet

Identificare i processi e i programmi in Windows 10 che hanno i privilegi di amministrazione, permette di tenere sotto controllo cosa succede quando avviamo un programma sul PC.

 

Alcuni programmi per funzionare hanno bisogno di avere il pieno controllo del sistema, per questo il processo richiede i pieni privilegi di un account di amministrazione. Per questo motivo Microsoft ha introdotto nel suo sistema operativo Windows la funzione Controllo Account Utente (UAC) che avvisa quando un processo o programma richiede i privilegi di accesso d’amministratore.

Capita spesso che molti dei processi che hanno i privilegi di amministratore siano un po’ troppo invasivi, andando a modificare, in alcuni casi, anche le impostazioni di base di Windows, a questo punto può essere molto utile identificare quali sono i processi che hanno i privilegi di amministratore e cosi nel caso ne avessimo bisogno, possiamo disattivarli, impostando i privilegi di base.

Windows 10 task manager - gestione attività

Per identificare i processi in memoria, cui è stato dato l’accesso come amministratori, possiamo usare Task Manager di Windows, chiamato anche Gestione Attività. Una volta avviato Task Manager (CTRL+ALT+CANC e cliccare su GESTIONE ATTIVITA’), ci spostiamo sulla scheda Dettagli e posizioniamo il cursore del mouse sulla riga dove sono indicate le intestazioni delle colonne e clicchiamo con il tasto destro (Opzioni). Dalla finestra che compare scorriamo la lista finché non raggiungiamo la voce Con privilegi elevati, arrivati a questo punto, la selezioniamo e poi clicchiamo sul tasto OK, per salvare le nuove opzioni. In questo modo in Task Manager comparirà una nuova colonna, dove per ogni processo è indicato se ha i privilegi di accesso come amministratore (Si) o i privilegi di accesso standard (No).

Windows 10 gestione attività privilegi

In questo modo possiamo individuare in pochi istanti quali sono i processi che hanno ottenuto i privilegi come amministratore e nel caso opportuno andare a modificarli, ad esempio per impedire a qualche programma di modificare le impostazioni di base del sistema operativo.

Informazioni aggiuntive

Letto 506 volte Ultima modifica il Giovedì, 05 Novembre 2020 11:23

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.