Lunedì, 20 Luglio 2015 12:08

L' Amiga 1000 compie 30 anni

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

Amiga 1000 esordi il 23 Aprile 1985 con un testimonial d'eccezzione: Andy Warhol.

Per le nuove generazioni è solo un pezzo da museo ma  chi ha una certa età non potra mai dimenticare l'Amiga  i personal computer con sistema operativo Amiga Os ,che riuscirono a far tremare colossi come Ibm e Apple.Era il 23 Luglio 1985 quando a New York Andy Warhol presento al pubblico L'Amiga 1000.

Andy Warhol fece qualcosa di rivoluzionario per quei tempi.Durante una serata di gala organizzata al Vivian Beaumont Theater scattò una fotografia alla cantante Debbie Harry dei Blondie, poi la trasferì su un Amiga 1000 e la modificò tramite software,realizzando una delle sue opere.

Warhol non era solo il testimonial ma partecipo attivamente al progetto Amiga ,progettando il design esteriore e ne fu anche un grande utilizzatore tanto che dichiaro che "la cosa che mi piace di più del fare arte sul computer è che sembra il mio lavoro".

Amiga era una piattaforma informatica ,orginariamente,realizzata da un piccola azienda statunitense l' Hi-Toro,da console per i giochi il progetto si trasformò in un vero e proprio personal computer abbinato al sistema operativo AmigaOS. Nacque così la piattaforma soprannominata 'Advanced Multitasking Integrated Graphics Architecture', l'acronimo cioè di Amiga.Ma l'anno antecedente il lancio dell'Amiga 1000 l'azieda falli e il progetto Amiga fu acquistato dalla Commodore.

L' Amiga 1000 ,conosciuto anche come Comodore A1000 aveva interfaccia grafica a colori e mouse, le CPU più potenti dei suoi tempi e una grafica avanzata. Al suo esordio era più avanzato dei PC IBM compatibili e dei Macintosh 128K e 512K.

In occassione del suo trentesimo anniversario ,che cade il 23 Luglio,tutti i nostalgici della piattaforma degli anni 80 organizzerrano eventi in tutto il mondo a cui potranno partecipare tutti coloro che ricordano il rivoluzionario personal pc ma anche coloro che saranno incuriositi di vedere come era la tecnologia informatica ai suoi esordi.

Ultima modifica il Lunedì, 20 Luglio 2015 12:57

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.