Martedì, 01 Marzo 2016 00:18

Cos'è il Tempo Unix

Scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
Tempo Unix Tempo Unix Tempo Unix

A corsa serve il Tempo Unix.

Il Tempo Unix è un modo di calcolare il tempo indipendentemente dalla posizione geografica e dai fusi orari. E' utilizzato principalmente da sistemi basi su Unix.

Fin dalla nascita dei primi calcolatori uno dei grossi problemi che hanno dovuto affrontare gli sviluppatori e stato quella di calcolare il tempo e le date. Nel modo tradizionale il calcolo del tempo e legato alla posizione geografica e ai fuso orari. C'è invece un sistema di calcolo indipendente da tutto questo.

Questo sistema si chiama Tempo Unix, detto anche Posix, e rappresenta il numero di secondi che trascorsi a partire dalla mezzanotte(UTC) del 1 gennaio 1970. Questo tipo di rappresentazione del tempo è indipendente dai fusi orari ed è quindi direttamente confrontabile anche tra calcolatori situati a grandi distanze tra loro, ed evita di dover effettuare aggiustamenti nel caso per esempio di dati trasmessi da un fuso orario all'altro. Questo sistema di misurazione del tempo è molto usato da sistemi operativi Unix e simili e può essere facilmente convertito, grazie a un piccolo software, nel tempo universale.

Tempo Unix Doodle

Come il calendario tradizionale anche il calendario basato sul Tempo Unix ha delle ricorrenze da ricordare. Il 13 febbraio 2009 per un istante si è fermato sulla cifra di 1234567890 secondi. Per l'occasione sono state organizzate celebrazioni in tutto il mondo e l'evento è stato celebrato anche da Google con un doodle. Il 9 settembre 2001 è stata la volta dello Unix billenium, il momento in cui l'orologio si è fermato a 1.000.000.000 secondi. Il 18 marzo 2005, invece, la cifra ha segnato l’ 1.111.111.111. Mentre il 26 gennaio 2011 è stato il 15.000° giorno segnato dal Tempo Unix.

Il calendario del Tempo Unix, come quello dei May, ha previsto anche la fine del mondo, che corrisponde  03:14:07 del 19 gennaio 2038 (UTC), detto anche Bug Y2038.  In tale data per i sistemi operativi a 32 bit che adoperano questa rappresentazione del tempo scoccherà l'istante in cui i contatori toccheranno il loro valore massimo, l'istante rappresentabile più distante possibile dal 1 gennaio 1970: 2147483647 secondi. Dall'istante successivo, i contatori registreranno il valore negativo -2147483648, che corrisponderà alle 20:45:52 di venerdì 13 dicembre 1901. Per questo motivo il baco è stato soprannominato anche The Friday 13th Bug. Tali calcolatori e sistemi operativi potranno quindi riscontrare problemi e malfunzionamenti, non essendo più in grado di memorizzare correttamente il valore che indica la data corrente.

Letto 2704 volte Ultima modifica il Martedì, 01 Marzo 2016 01:19

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.