Mercoledì, 05 Giugno 2019 11:03

Come disattivare assistenza remota su Windows

Scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
Assistenza remota Assistenza remota

Disattivare l’assistenza remota di Windows può essere molto utile per rafforzare le difese contro eventuali attacchi che sfruttare le vulnerabilità dell’ accesso remoto.

 

Microsoft ha sempre inserito nei suoi sistemi operativo la funzione di accesso remoto per facilitare l’assistenza remota.  Questa funziona è molto utile per la gestione del troubleshooting, consentendo la connessione remota di un esperto, questo può risolvere le problematiche, risparmiando il tempo necessario per raggiunger fisicamente il PC.

Questa funzione anche se è molto utile per ricevere assistenza in modo più celere, può rivelarsi moto dannosa, come ha dimostrato il recente caso di BlueKeep, dove sfruttando una falla del Desktop Remoto (RDP) di Windows 7 e sistemi operativi precedenti, alcuni malintenzionati sono riuscito a violare numerosi  PC. Anche se Microsoft è corsa subito ai riparti rilasciando una patch per tappare la falla, ha rilasciato un comunicato dove consiglia ai suoi utenti di disabilitare l’ assistenza remota su Windows se questa non è strettamente necessaria, compreso Windows 10, in modo da aumentare la sicurezza dell’ OS.

Per disattivare dobbiamo aprire il pannello di controllo, dopo di che clicchiamo su Sistema e sicurezza e infine su Sistema. Nella parte a sinistra della finestra che si è aperta, clicchiamo su Impostazioni di connessione remota. Arrivati qua, non resta che deselezionare l’opzione Consenti connessioni di Assistenza remota al computer e dopo su Applica e OK. In questo modo s’impedirà qualsiasi connessione da remoto al computer, comprese quelle che sfruttano eventuali vulnerabilità d RDP, come successo nel caso BlueKeep. 

Nel caso abbiamo bisogno di assistenza remota, non dobbiamo fare altro che tornare sul pannello delle impostazioni di connessione remota e rimettere la spunta sulla casella per consentire la connessione da remoto.

Né il sito né l’autore sono responsabili per eventuali danni causati da un cattivo utilizzo della seguente guida.

Informazioni aggiuntive

Letto 1282 volte Ultima modifica il Mercoledì, 30 Ottobre 2019 11:25

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.