Mercoledì, 19 Novembre 2014 14:10

Nokia ritorna sul mercato dell'elettronica di consumo con il Tablet Nokia N1

Scritto da
Vota questo articolo
(6 Voti)

Terminata la transazione del passaggio completo della divisione smartphone a Microsoft Nokia sarebbe pronta a ritornare sul mercato dell'elettronica di consumo e lo fa presentato il Tablet Nokia N1,un nuovo tablet android economico destinato per ora al mercato asiatico.Nokia punta su un tablet economico per ritornare sul mercato.

Nokia ha deciso di presentare il suo nuovo tablet in occasione dell'evento tecnologico Slush 2014 che si tiene a Helsinki, in seguito ad una campagna pubblicitaria sui vari social network con un box "misterioso" e  un conto alla rovescia.

Tablet Nokia N1 Box

Il Nokia N1 avrà un  SoC Intel Atom Z3580 quad-core a 64bit (x86-64), scheda grafica PowerVR G6430 da 533MHz, 2GB di RAM, schermo da 7,9 pollici con risoluzione maxi di 2048x1536 pixe), design in alluminio e porta USB tipo-C reversibile. Sarà un tablet molto leggero con solo  318 grammi di peso, e il sistema operativo installato è la recente release 5.0 Lollipop di Android.

A parte le specifiche tecniche una caratteristiche su cui nokia punta per distinguersi dalla concorrenza e l'applicazione Z launcher. Z Launcher è un  progetto di "application launcher" per Android su cui Nokia  ci lavorava già da tempo. Launcher è progettato per adattarsi alle esigenze e alle abitudini di utilizzo dell'utente, presentando una schermata Home con una selezione delle app più usate dal proprietario del terminale.

Tablet Nokia N1 Z Launcher

Il tablet Nokia N1 avrà un costo al pubblico che si aggirerà introno ai 250 dollari e farà il suo debutto prima sul mercato cinese agli inizi del 2015 per poi ,in seguito,arrivare anche sugli altri mercati europei e americani.Il tablet N1 non sarà l'unico dispositivo realizzato dalla nuova nokia ma il colosso finlandese ha dichiarato che presto tornerà nel settore telefonico con nuove novità e che la produzione sarà affidante alle fabbriche cinese visto che quelle finlandesi sono passate nelle mani di Microsoft.

 

Letto 2433 volte Ultima modifica il Mercoledì, 19 Novembre 2014 14:48

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.