Martedì, 07 Gennaio 2020 11:45

Windows 7: Come disattivare Messaggio di fine Supporto

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Windows 7 Fine Supporto Windows 7 Fine Supporto Microsoft

Per gli affezionati di Windows 7 esiste un metodo per eliminare il messaggio “Fine supporto” del sistema operativo che compare dopo l’installazione delle ultime Patch di sicurezza.

 Come già ampiamente annunciato da Microsoft, in questi giorni saranno rilasciati gli ultimi patch di sicurezza per il sistema operativo Windows 7, dopo di ché L’azienda di Redmond smetterà di dare supporto agli utenti del sistema operativo.

Microsoft aveva annunciato che dal 2020 non avrebbe più fornito supporto per gli utenti di Windows 7 e invitava gli stessi a passare, al più presto, a Windows 10 l’ultimo OS di Redmond. Il supporto cesserà ufficialmente il 14 gennaio 2020, dopo di ché il sistema operativo non sarà più al sicuro dalle nuove minacce che attaccheranno il sistema operativo. L’unica soluzione è di passare al nuovo sistema operativo Windows 10.

Per convincere i pochi utenti che ancora non vogliono lasciare il vecchio Os per quello nuovo, Microsoft ha deciso di inserire nell’ultimo aggiornamento di dicembre 2019 la patch KB4530734, contente il file EOSnotify.exe, che ha lo scopo di lanciare messaggio per ricordare che il supporto è terminato e li invita ad  acquistare un nuovo Pc con Windows 10.

Il messaggio è visualizzato almeno due volte il giorno, una al momento del login dell’utente e l’altra a mezzogiorno. Il messaggio ha lo scopo di ricordare all’utente che il sistema operativo che sta usando non è più sicuro e consiglia di passare a un nuovo pc con Windows 10.

Se siete tra quelli che non vogliono abbandonare il vecchio sistema operativo per il nuovo Windows 10, è possibile disattivare la visualizzazione del messaggio, tramite due modalità distinte. La prima, più semplice e immediata, consiste nel fare clic sulla voce presente in basso nell’avviso (Non ricordamelo in seguito), la seconda strada prevede invece di modificare il Registro di Configurazione del sistema.

Se si è scelto la seconda strada, dopo aver avviato  Regedit bisogna  raggiungere la chiave “HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\EOSNotify”, quindi, se non presente, creare il valore Dword a 32-bit "DiscontinueEOS", fare clic sul valore, impostarlo a 1 e confermare la nuova configurazione facendo clic sul tasto OK.

In questo modo dal prossimo riavvio l’utente non sarà più disturbato dal messaggio di fine supporto e dovrà ricorda da se che non riceverà più supporto e valutare quando passare a Windows 10 o ad altri sistemi operativi concorrenti.

Né il sito né l’autore sono responsabili per eventuali danni causati da un cattivo utilizzo della seguente guida.

Informazioni aggiuntive

Letto 1112 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Gennaio 2020 11:58

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.