Venerdì, 15 Marzo 2013 10:00

Google elimina gli AdBlock dal play store

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Brutta notizie per gli utenti Android che cercavano inutilmente AdBlock(software che blocca la visualizzazione della pubblicita) sul play store.Infatti sembra che Google abbiamo rimosso dal suo Store AdBlock plus e tutti i servizi simili.Il motivo ufficiale  perché “interferisce o accede ad altri servizi o prodotti in modo non autorizzato”, in violazione dell’accordo con gli sviluppatori (Developer Distribution Agreement, sezione 4.4).Chi ha già installato ADP  potrà continuare a usarlo, ma non riceverà ulteriori aggiornamenti.

Tutti gli altri dovranno  installare l’applicazione direttamente dal sito del produttore. Prossimamente, spiegano gli sviluppatori, sarà disponibile anche su negozi alternativi al Play Store.

Uno dei cofondatori di AdBlock plus ha dichiarato :”Credo che stiano testando la reazione, per vedere se possono liberarsene del tutto. Se gli utenti non si lamentano, credo che probabilmente faranno lo stesso con Chrome“.

L’associazione EFF(Electronic Frontier Foundation) definisce la scelta di Google “profondamente deludente”, perché indebolisce l’impegno di Google verso le piattaforme aperte. “Google si è fatta una reputazione realizzando strumenti che mettono l’interesse degli utenti in primo piano. Questa nuova forma di censura è l’esatto opposto: non tradisce solo i principi di apertura, ma anche la di fiducia che le persone hanno avuto verso Google nel comprare un telefono Android”, scrivono sul blog della EFF.Sempre sul blog si legge ancora :in ogni caso, non ci si può sorprendere: dopotutto Google deve alla pubblicità quasi tutti i propri guadagni, e non è tenuta “tenersi in casa” applicazioni che ne minacciano. Una mossa comprensibile quindi, che tuttavia  “passa sopra tutto ciò che rende Internet democratica. Le persone dovrebbero essere allarmate da questa mossa”.

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.