Giovedì, 02 Luglio 2020 10:27

Windows File Recovery, tool di recupero dati gratuito di Microsoft

Scritto da
Vota questo articolo
(15 Voti)
Windows File Recovery Windows File Recovery Microsoft

Windows File Recovery è il tool di recupero dati ufficiale di Microsoft, scaricabile gratuitamente dal Microsoft Store.

 

Alla fine tutti ci ritroviamo nella drammatica situazione di dovere recuperare dei file andati persi sul nostro PC. Nel corso degli anni recuperare i dati, cancellati per errore o per qualche problema, è sempre diventato più facile a patto di riuscire a trovare il giusto software di recupero dati, questi tool possono essere gratuiti o a pagamento. Da oggi Windows 10 possiede uno strumento ufficiale che permette di ripristinare questi file, Windows File Recovery  è scaricabile gratuitamente dal Microsoft Store. Il tool permette di recuperare i file andati persi da hard disk, SSD, memorie USB e schede SD. Il tool permette anche di ripristinare i file corrotti.

Con Windows File Recovery è possibile recuperare i file impostando un nome, una parola chiave, un percorso o una particolare estensione di file. E’ possibile recuperare i file nei formati JPEG, PDF, PNG, MPEG, MP3, MP4, ZIP, i file Office e molti altri ancora, mentre i file system supportati sono NTFS, FAT, exFAT e ReFS. Per utilizzare il tool è necessario avere Windows 10 19041.0 o versioni successive e le piattaforme hardware supportate sono ARM, ARM64, x64 e x86.

window file recovery

Windows File Recovery può recuperare i file in tre modi: la modalità default, la modalità segment e la modalità signature. La modalità signature  stata concepita per i recupero dati da unità di memorizzazione esterne ed ha la caratteristica di potersi spingere oltre la classica modalità di recupero dati. La modalità signature non funziona per i file di piccole dimensioni. La modalità default utilizza la Master File Table (MFT) per individuare i file andati persi. La modalità segment non richiede MFT, ma richiede la presenza di segmenti sull’unità da cui recuperare i dati.

A differenza degli altri tool di recupero dati, Windows File Recovery va utilizzato tramite riga di comando (CMD). La guida ufficiale all’utilizzo di quest’utilissimo strumento è visualizzabile sul sito di supporto Microsoft, mentre è possibile scaricare Windows File Recovery dal Microsoft Store.

Informazioni aggiuntive

Letto 494 volte Ultima modifica il Giovedì, 02 Luglio 2020 10:38

Share

Altro in questa categoria: « Windows 10: Addio ai sistemi a 32 Bit

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.