Venerdì, 18 Marzo 2016 17:51

Ubuntu Linux: Come ricaricare iPhone e iPad

Scritto da
Vota questo articolo
(5 Voti)
Ubuntu e iPhone iPad Ubuntu e iPhone iPad Ubuntu e iPhone iPad

I pc con Linux non caricano gli iPad e iPhone.

Alcuni pc con installato Ubunt Linux non riescono a ricaricare gli iPhone e gli iPad a causa di un problema che dipende dal chipset di alcune schede madri.

Alcuni utenti che hanno provato a collegare il proprio iPad o iPhone, tramite il cavo Usb, ad un computer con installa Ubuntu Linux si sono ritrovati a scoprire  che la ricarica del dispositivo non si avviava. Il problema riguarda solo alcuni pc che utilizzano un determinato chipset per la scheda madre e dall' implementazione dei driver per le periferiche. L' unico metodo per poter permettere a questi computer di ricaricare i dispositivi Apple e quello di installare un pacchetto software dedicato.

Per installare il pacchetto dedicato bisogna innanzitutto bisogna conoscere quale release di Ubuntu è installato e quale sia il suo nome in codice. Per conoscere quale versione è installata basta andare su impostazioni di sistema e poi su dettagli, nella sezione panoramica troverete le indicazioni su quale versione di Ubuntu Linux è installate  mentre nella voce Tipo OS è indicato se si tratta di una edizione a 32 bit o 64 bit. mentre per sapere il nome in codice basta visitare la pagina wiki.ubuntu.com/Releases.

Una volta reperite tutte le informazioni sul sistema operativo del pc bisogna andare sulla pagina web pacchettoiPoneiPad e individuare il file da scaricare, corrispondente alla versione di Ubuntu installato, per individuare il file basta leggere l'ultima parte del nome del file dove è indicato il nome in codice e l'edizione.

Dopo aver scaricato il file giusto non resta che avviarlo per dare inizio alla procedura di installazione. Una volta terminata l' installazione non resta che scollegare e ricollegare il proprio iPhone o iPad e il processo di ricarica si avvierà.   

 

 

Letto 2472 volte Ultima modifica il Venerdì, 18 Marzo 2016 19:25

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.