Sabato, 07 Dicembre 2013 10:00

Google presto costruirà i robot che sostitueranno l’uomo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sembra proprio che Google sia intenzionata a realizzare dei robot da implementare,nel prossimo futuro,nei processi di produzione e dei servizi di distribuzione.A capo del programma di ricerca, per portare la robotica a Mountain View,c’è Andy Rubin,uno dei papà di Android. Il gruppo avrà i laboratori a Palo Alto ed un uffici a Tokio e una prospettiva di 10 anni.

 

Tutto ha avuto inizio nel 2009,quando Google Pubblicizzò un progetto con al centro un auto che non aveva bisogno dell’autista.Poi negli ultimi tempi l’azienda di Mountain View ha acquisiti sette aziende giapponesi e americane tutte specializzate in robotica.

Le aziende acquistate sarebberò la Meka, Redwood Robotics e Schaft,una spin off dell’università di Tokyo, di Industrial Perception che si occupano di produrrè robot umanoidi,poi ci sarebbe start up a stelle strisce che lavora ad un sistema di visione computerizzato e che ha sviluppato bracci robotici per caricare e scaricare camion, di Bot & Dollu, costruttore di sistemi di videocamere robotiche , di Holomni, piccola azienda che costruisce ruote ad alta tecnologia e dell’azienda di design Autofuss.

L’idea alla base del nuovo progetto di ricerca di Google è   quello di impiegare robot nella fase di produzione in modo tale da automatizzare processi che al momento vedono ancora l’impiego di manodopera umana, come per esempio nell’assemblaggio elettronico. Inoltre i robot sembrano destinati ad essere impiegati anche nelle consegne,ipotesi validata dal fatto che stata acquisita una società che realizza robot per il carico e scarico di camion.

Letto 2108 volte

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.