Mercoledì, 11 Aprile 2018 14:17

Windows 10: Come ripristinare Driver a versione precedente

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Windows 10 ripristinare driver Windows 10 ripristinare driver

In Windows 10 le procedure di aggiornamento dei driver dei dispositivi hardware dei computer hanno fatto passi da giganti rispetto al passato,ma nonostante ciò non è detto che vada tutto per il verso giusto. Quando un aggiornamento dei driver risulta essere più dannoso che benevole possibile ripristinare i driver ad una versione precedente funzionante.

 

I driver sono quasi sempre realizzati per gestire intere famiglie di periferiche è quando vengono aggiunte nuovi modelli è nuove funzioni, questi interrompono la compatibilità con i dispositivi meno recenti. Inoltre Windows è in grado di scaricare e installare automaticamente nuove versione dei driver delle periferiche e tutto ciò no sempre porta vantaggi ma può capitare che il computer o alcuni dei suoi componenti smettano di funzionare. Per risolvere questo problema Windows 10 mette a disposizione una funzione che permette di tornare ad una versione precedente dei driver installati nel caso in cui si riscontrassero anomalie. Vediamo come poter ripristinare i driver ad una versione precedente.

Aprire la finestra di comando di Windows (Tasto Windows+R ) e digitare il comando 'devmgmt.msc' e si aprirà la finestra di Gestione dispositivi. Individuare la periferica instabile, fare clic con il tasto destro sul suo nome e andare su proprietà. Nella scheda che si apre, bisogna andare su Driver. Qui tra le varie opzioni si trova Ripristina Driver, che consentirà di tornare ad una versione dei driver installati in precedenza. Se non è possibile cliccare sul pulsante, vuol dire che nell' archivio di Windows 10 non è presente nessuna altra versione del driver. In questo caso bisogna procedere con l' installazione manuale della versione precedente dei driver, procurandosi i file dal sito del produttore o dai dischi di installazione del dispositivo

Ne il sito ne l' autore della seguente guida sono responsabili per un eventuale errata esecuzione della seguente guida.

 

Letto 6491 volte

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.