Venerdì, 11 Marzo 2016 15:52

Windows 10: Come disattivare raccolta dati da parte di Microsoft (CEIP)

Scritto da
Vota questo articolo
(9 Voti)
WIndows 10 WIndows 10 Windows 10

Come evitare la raccolta dati da parte di Microsoft.

Una delle nuove funzioni di Windows 10 che non piace molto agli utenti è Analisi e Diagnostica che raccoglie moltissime informazioni per poi inviarle a Microsoft. Con una piccola guida è possibile disattivare tale funzione.

L'analisi diagnostica non è proprio una novità in Windows 10. Essa esiste già dal 2006 con Windows vista. Il Customer Experience Improvement Program (CEIP) serve per raccogliere informazioni sulle azioni degli utenti,le applicazioni utilizzate, utilizzo delle periferiche, le azione intraprese con il Browser  e molte altre informazioni. Inoltre raccoglie dati anche sui comportamenti anomali, che servono per correggere eventuali bug in Windows 10. Microsoft giustifica tale funzione con la necessità di raccogliere informazioni sul modo di usare il sistema operativo serve per migliorarlo e renderlo più funzionale.

Opzioni controllo raccolta dati.

In Windows 10 le opzioni del CEIP si trovano in Impostazioni -> Privacy -> Feedback e Diagnostica. Dal pannello di opzioni è possibile selezionare il livello di raccolta da inviare a Microsoft, è possibile scegliere tra tre livelli: Di base, Avanzati o Completi, per default Microsoft ha deciso di impostare il livello competo, che raccoglie la massima quantità di informazioni possibili da inviare in automatico.

Windows 10 impostazioni raccolta dati

Come disabilitare la raccolta dati.

Come si è potuto notare Microsoft ha deciso di non rendere disponibile dal pannello di controllo di Windows 10 l' opzione per disabilitare la raccolta dati (telemetria), facendo storcere il naso a molti utenti preoccupati per la propria privacy.

Per disattivare completamente la telemetria bisogna agire sul registro di sistema e disattivare alcuni servizi del sistema operativo. Per prima cosa bisogna aprire il registro di sistema digitando sulla finestra di esecuzione (Windows+R)  il comando regedit e premere invio. Una volta apertosi l' editor del registro di sistema bisogna individuare la chiave di registro HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\DataCollection dopo di che bisogna fare click sull' elemento AllowTelemetry e assegnargli il valore 0. Dopo di che possiamo chiudere l'editor di sistema. Una volta terminate le modifiche del registro di sistema sempre dalla finestre di esecuzione lanciamo il comando services.msc e si aprirà la console di gestione dei servizi di sistema . Dalla console bisogna individuare il servizio Esperienza utente connesse e telemetrie e il servizio Dmwappushservice e interrompere l'esecuzione dopo di che nella casella tipo di avvio bisogna selezionare disabilitato.

Windows 10 Key telemetria

Windows servizi telemetria

Dopo queste modifiche Windows 10 non invierà nessuna informazione riguardante la telemetria. Consigliamo di effettuare tali modifiche solo se siete sicuri delle operazioni che andate a fare in quanto dovendo operare sul registro di sistema se viene eseguita un operazione sbagliata questa può causare malfunzionamenti o addirittura il crash del sistema operativo.

Ultima modifica il Venerdì, 11 Marzo 2016 18:16

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.