Martedì, 27 Maggio 2014 02:00

iPhone e iPad presi in ostaggio

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

Una notizia arrivata dall'Australia ha destato un pò di panico tra i possesori di dispositivi apple,i quali fino ad ora si sentivano immuni da qualsiasi attacco.Infatti la notizia riporta la diffusione di un nuova tecnica di attacco di tipo Ransomware ai dispositivi mobile che ha visto coinvolte molte persone australiane.

 

Queste all'improviso si sono visti visualizzare sullo schermo dei propri iphone e ipad il messaggio "Device hacked by Oleg Pliss",e secondo le testimonianze delle vittime per potere sbloccare il proprio device bisogna pagare un riscatto di 50 o 100 dollari su un conto paypal.

Secondo gli esperti la causa più attentibile è che i criminali abbiano rubato la password degli utenti su un qualche servizio a bassa sicurezza. Dopodiché si sfrutta il fatto che la maggior parte delle persone usa gli stessi dati dappertutto, quindi anche per l'account Apple.

Una volta entrati sull'account iCloud via Web bloccare i dispositivi associati è questione di pochi secondi. E per la vittima il problema può essere piuttosto grosso, soprattutto se il cracker ha l'accortezza di modificare la password e la mail di riferimento. Il reset dei dati è sempre possibile, ma può diventare piuttosto complicato.

Un rappresentante di Paypal ha affermato che non risultato account correlati all'indirizzo email specificato dai "rapitori", e ha anche aggiunto che sono pronti a  risarcire le vittime. Quanto alle persone colpite,sembra che ad alimentare ulteriomente il panico siano state le risposte dei call center idegli operatori di riferimento o direttamente  di Apple. Sembra che alcuni sono stati liquidati con risposte del tipo:"l'iPhone non si può craccare", altri con un più classico "è un problema di Apple".

Riguardo alla cosa non ci sono ancora comunicati ufficiali da parte di Apple ma nell'attesa di un chiarimento sulla faccenda consigliamo a tutti i possesori di dispositivi Apple ,ma la stessa cosa vale anche per i dispositivi Android,e i cambiare password dei servzi assocciati e di usare password comnplesse e diverse per oginiuno.

Letto 4947 volte Ultima modifica il Martedì, 27 Maggio 2014 15:14

Share

14 commenti

  • Link al commento mary Giovedì, 29 Maggio 2014 19:05 inviato da mary

    iphone e ipad sono davvero una tecnologia avanzata e penso che risolveranno anche questo inconveniente

  • Link al commento alessia Giovedì, 29 Maggio 2014 19:03 inviato da alessia

    ma non ci posso credere!non ne sapevo davvero nulla!

  • Link al commento valentina donatiello Giovedì, 29 Maggio 2014 11:20 inviato da valentina donatiello

    Mamma mia a me sarebbe venuto un colpo. Mi chiedessero 100€ per lo sblocco del mio cellulare mi sentirei davvero fregata. Certo che certa gente se ne inventa di tutti i colori. Speriamo almeno che la polizia postale riesca a trovare la radice di tutto questo.

  • Link al commento samantha Mercoledì, 28 Maggio 2014 20:12 inviato da samantha

    Ohhh non si può MAI stare tranquilli, ne inventano più del diavolo..assurdo!

  • Link al commento pastaenonsolo Mercoledì, 28 Maggio 2014 19:25 inviato da pastaenonsolo

    Io ho sia l'Iphone che l' IPad, spero di non dovermi trovare in questa spiacevole situazione. Grazie per la segnalazione.

  • Link al commento Grace H Mercoledì, 28 Maggio 2014 19:06 inviato da Grace H

    Caspita non sapevo di questa cosa....grazie per il tuo articolo!!

  • Link al commento ro Mercoledì, 28 Maggio 2014 16:51 inviato da ro

    oh cavoli... non lo sapevo! grazie per le info... speriamo non mi capiti

  • Link al commento LaFraMua Mercoledì, 28 Maggio 2014 15:03 inviato da LaFraMua

    Aiuto!
    Ma non possiamo proprio stare tranquilli!
    Comunque grazie mille per l'info mi è molto utile!
    Un bacione
    La Fra

  • Link al commento giovanna app Mercoledì, 28 Maggio 2014 14:24 inviato da giovanna app

    La tecnologia aiuta tantissimo ma a volte bisogna stare attenti. Grazie di aver condiviso con noi questa notizia!

  • Link al commento chiara Mercoledì, 28 Maggio 2014 13:32 inviato da chiara

    per mia fortuna non ho certi problemi non ho questi dispositivi costosi :D ma sempre utile diffondere queste news

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.