Promo

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Il tuo indirizzo IP e il tuo agente utente vengono utlizzati unitamente alle metriche sulle prestazioni e sulla sicurezza, per garantire la qualità del servizio, generare statistiche di utilizzo e rilevare e contrastare eventuali abusi. .Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per assicurarci che tutti i nostri visitatori abbiano la migliore esperienza possibile.

Continuando la navigazione sul nostro sito, Lei dichiara di accettare l’utilizzo di cookie e tecnologie simili per le finalità descritte in questa informativa.

Che cos’è un cookie?

Il cookie è un piccolo file posizionato nel Suo dispositivo che consente di attivare i servizi e le funzionalità del sito.

Quali tipi di cookie utilizziamo?

Utilizziamo due tipi di cookie:

• tecnici, necessari a mostrarle correttamente il sito sul Vostro browser
• di tracciamento, allo scopo di ottenere statistiche d’uso aggregate ed anonime e di servire un miglior servizio pubblicitario

Come vengono utilizzati i cookie per scopi pubblicitari?

I cookie e la tecnologia pubblicitaria, come i beacon Web, i pixel e i tag anonimi della rete pubblicitaria, ci aiutano a offrirle annunci pubblicitari rilevanti in modo più efficiente.

I cookie ci aiutano anche a raccogliere rendiconti, ricerche e report basati su dati aggregati per gli inserzionisti di pubblicità.

I pixel ci aiutano a capire e a migliorare i nostri servizi, a mostrarle annunci pubblicitari sul nostro sito e a sapere quando un contenuto le viene mostrato.

Sebbene non utilizziamo i cookie per creare un profilo del Suo comportamento di navigazione su siti di terze parti, utilizziamo i dati aggregati provenienti da terze parti e i dati del suo profilo e delle attività svolte sul nostro sito per proporle pubblicità rilevante in base al suo interesse.

Può rifiutare di ricevere la pubblicità informativa di terze parti e di siti esterni modificando le Sue impostazioni.

La preghiamo di notare che tale rifiuto non rimuoverà la pubblicità dalle pagine che visita; ciò significa che gli annunci pubblicitari che vede non corrisponderanno ai Suoi interessi.

I nostri partner come  DoubleClick e Google ci aiutano a offrire la pubblicità sia sul sito che al di fuori.

La preghiamo di leggere le informative sulla privacy dei nostri partner (di seguito il link) per assicurarsi di essere d’accordo su come essi utilizzano i cookie.

Abbiamo anche fornito dei link per i cokie di terze parti :

Google Analytics -> https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/

rifiutare Google Analytics -> https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it

DoubleClick -> https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/

• rifiutare DoubleClick -> https://support.google.com/ads/answer/2662922?hl=it

• eADV (Newmediabit s.n.c.)-> Luogo del trattamento: IT – Privacy Policy e Cookie Policy

• Shiny S.r.l. -> http://www.shinystat.com/it/informativa_privacy_generale_free.html

• PLAVID-Mosaicoon S.p.A -> https://plavidnetwork.com/cookie-policy-third-parts/

• Zanox -> https://www.zanox.com/it/riguardo-a-zanox/privacy_policy

Ulteriore informazioni sui Cookie di terzi parti e su come gestirli le potete trovare al seguente link -> http://www.youronlinechoices.com/it/

 

 

 

Windows 8 ritorno al passato

  20 Maggio 2013
Vota questo articolo
(0 Voti)

Windows 8, il nuovo sistema operativo di Microsoft che doveva dar vita ad un nuovo ecosistema gettando un ponte tra pc e tablet,ha deluso le aspettative , sia nelle vendite sia nel gradimento da parte degli utenti.E in tutta fretta è partita la rincorsa per correggere il tiro con un aggiornamento, nome in codice Windows Blue, gratuito per tutti gli utenti della versione attuale.

Ads

L’update, spiega Tami Reller, alla guida della divisione marketing di Windows, «arriverà entro l’anno e cambierà aspetti chiave del sistema operativo».

A sei mesi dal lancio, Windows 8 incassa circa 100 milioni di licenze vendute: un risultato apparentemente buono, ma in linea con quello del predecessore Windows 7. Troppo poco. È fallito, ammette la stessa azienda, il tentativo di portare nuova vitalità al declinante mercato dei pc creando un ecosistema comune a pc e a tablet. Insomma malgrado i numeri siano apparentemente alti, Windows 8 è considerato da tutti, Microsoft compresa, un flop.

Secondo Idc, Windows 8 è addirittura un ostacolo. «Malgrado un modesto miglioramento delle condizioni economiche generali e la disponibilità di nuovi modelli, le spedizioni di pc calano in tutte le regioni del globo», scrive l’Idc. «A questo punto appare chiaro che il lancio di Windows 8 non solo ha fallito nel rilancio delle vendite, ma sembra aver rallentato addirittura il mercato».

Sembrerebbe che alla base di questo flop ci sarebbe il fatto che molte delle innovazioni introdotte da Windows 8 sono state poco gradite dagli utenti,eWindows  Blue, dice la Reller, terrà conto «del feedback dei clienti». Sotto accusa soprattutto la nuova interfaccia a tasselli del sistema operativo, pensata da Microsoft proprio come elemento “ponte” per traghettare i personal computer verso l’era dei tablet. Una novità mal recepita da alcuni utenti e sviluppatori desktop, abituati alla vecchia interfaccia del sistema operativo, sostanzialmente invariata dalla forma inaugurata da Windows 95,agli inizi degli anni 90. Il nuovo sistema è poco intuitivo. «Abbiamo imparato dagli errori», dice la Reller, che però non rilascia informazioni su quali saranno gli aspetti chiave modificati da Blue.

La Reller, però, difende il raggiungimento di alcuni obiettivi come ad esempio la capacità di Windows Rt, la versione di 8 per il mobile, di rispondere alla richiesta di sistemi operativi per un’ampia gamma di dispositivi ibridi. Come i detachables, i computer a metà tra pc portatile e tablet.Non solo: le vendite di Windows per il business, che comprendono anche la suite per ufficio Office, ha spiegato il capo della divisione marketing, rimangono un punto di forza di Microsoft e sono attualmente in crescita.Anche i download di applicazioni tramite Windows Store sono in ascesa: 250 milioni fino ad ora, fa sapere l’azienda, che a dimostrazione della persistente vitalità dell’ecosistema Microsoft  si aggiungono gli oltre 400 milioni di utenti di Outlook.com e i 700 milioni che hanno scelto di aprire un account personale. Nonostante le critiche ricevute dal concetto chiave di ispirazione del progetto, la Reller ha assicurato che comunque Microsoft continuerà a vedere il suo sistema operativo come adatto ad entrambe le piattaforme, anche perché «la soddisfazione degli utenti di dispositivi touch con Windows 8 è molto alta».

Ma secondo molti esperti, Microsoft è pronta a fare un passo indietro sull’interfaccia grafica, lasciando ai consumatori l’opzione di ripristinare il vecchio ambiente desktop. Potrebbe resuscitare perfino il «vecchio» tasto pulsante “start”.

Ti potrebbe Interessare

Lascia un commento

Articoli in Evidenza

  • Lovepedia il sito d' incontri completamente gratis
    Lovepedia il sito d' incontri completamente gratis Lovepedia è il primo sito d' incontri online 100% gratis, che offre tanti servizi per conoscere e incontrare persone con i tuoi stessi interessi.
  • I criteri di sicurezza del gioco online
    I criteri di sicurezza del gioco online Come riconoscere un sito sicuro di giochi online. Quali sono i criteri di sicurezza del gioco online da sapere prima di iniziare a usare un sito di gambling?  Per evitare…
  • Cos'è il trading online
    Cos'è il trading online Trading online di cosa si tratta? Il trading online se ne sente parlare ormai da anni da quando internet è ormai entrato in tutte le casa ma non tutti sanno…

Pubblicità

Influence

Annunci

Ultimi commenti

Social

Link Correlati