Lunedì, 30 Settembre 2013 02:00

Ctrl+Alt+Canc fu un errore

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

Bill Gates ,durante un’intervista, ha dichiarato che “Usare Ctrl+Alt+Canc per accedere a Windows è stato un errore”.Fino a poco tempo fa la combinazione di tasti era usata per attivare la schermata di login in Windows.Una scelta che Microsoft avrebbe voluto evitare, ma a quanto pare non gli fu concesso fare altrimenti.

Era necessario qualcosa che permettesse di  attivasse codice di basso livello, per impedire che qualche virus simulasse la schermata di accesso per rubare la password.L’ azienda di Redmond aveva optato per un singolo tasto dedicato a tale funzione ,ma l’IBM,che all’epoca progettava le tastiere,non lo concesse e quindi  fu necessario ricorrere a Ctrl+Alt+Canc, combinazione che esisteva già e che era nata all’inizio degli anni ’80 come strumento per riavviare la macchina in modo veloce.

A crearla fu David Bradley, uno degli ingegneri che ebbero il compito,per conto di  IBM , di creare un personal computer da contrapporre a quello di Apple. Bradley creo la scorciatoia, perché lui e i suoi colleghi avevano bisogno di un metodo veloce per riavviare il sistema su cui stavano lavorando.

Poi ,quando fu introdotto Windows,  Ctrl+Alt+Canc diventò una combinazione ancora più famosa anche per i meno esperti. Compariva infatti nelle famose, o famigerate, schermate blu della morte le BSOD, Blue Screen of Death. E in seguito fu  scelta da Microsoft per il login, anche se Microsoft avrebbe preferito un tasto dedicato sulla tastiera.

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.