Promo

Apple presenta OS X Yosemite e iOs8 dando l'addio a iPhone 4

  03 Giugno 2014
Vota questo articolo
(8 Voti)
WWSC 2014 WWSC 2014

E come da consetudine Apple da il via al WWDC 2014 si San francisco e dopo una breve introduzione in cui si evidenzia di come la tecnologia si sia evoluta negli ultimi anni e di come ci abbia cambiato la vita sale sul palco il ceo Tim Cook,felice di festeggiare il il venticinquesimo anniversario in compagnia dei 9 milioni di developer per le piattaforme Apple.

Ads

Os x Yosemite 

Si parte con l’universo Mac e dei sucessi ottenuti grazie agli 80 milioni di computer in circolazione e il successo planetario di OS X Mavericks, installato ben 49 milioni di volte dagli utenti.E dopo glì elogi a  Os X mavericks e il turno Craig Federighi di salire sul palco,il quale annuncia OS X Yosemite,presentando tutte le novità ad esso collegate.Un nuovo design flat, minimalista, dominato dalle semitrasparenze. Menu che si adattano all’utente , un Dark Mode per utilizzarlo la sera, nuove performance grazie a Continuity: OS X prende il meglio di iOS e lo portasui pc.

 Il fulcro del nuovo sistema operativo è proprio la semitrasparenza, che funge da strumento di informazione per l’utente. Tutto si modifica, dal Centro Notifiche praticamente sovrapponibile , l’introduzione di speciali widget, da Spotlight ora promosso al centro dello schermo. Un sistema di ricerca che diventa ancora più potente di quanto non lo sia oggi, con una finestra dedicata di anteprima dei documenti, mappe integrate, appuntamenti, promemoria e molto altro ancora. E non è tutto, perché da oggi Spotlight può anche eseguire contenuto in stream su iTunes.

Nuovo iCloud Drive, un sistema di cloud storage sincronizzato con OS X Yosemite, non più limitato alle tipologie di file in uso e disponibile anche per Windows. Mail, invece, si aggiorna con MailDrop: quando l’allegato è troppo grande per essere inviato, questo viene gestito automaticamente da iCloud, che provvederà a fornire al destinatario un link per il download dalla nuvola.

Safari , il popolare browser di Cupertino ,viene promosso alla grafica  semitrasparente. La GUI si riduce a una sola barra, con  funzioni essenziali. E niente  preferiti, perché OS X Yosemite li può gestire e prevedere in piena autonomia. Inoltre, Safari può gestire la prossima generazione di streaming HTML 5.

La più grande novità  però,introdotto con Yosemite è Continuity, un sistema integrato per rendere veloce il passaggio da iOS e OS X. Si inizia con AirDrop, ora compatibile fra i due sistemi, e si prosegue con Hand-Off: un sistema di interazione di prossimità fra iDevice e Mac, per lavorare sui documenti indifferentemente con l’una o con l’altra piattaforma. Il sistema è talmente integrato da poter gestire gli SMS e telefonate di iPhone sul grande schermo di un Mac.

OS X Yosemite sarà disponibile a partire da oggi per i developer, dall’estate in beta pubblica e dall’autunno a tutti i consumatori, gratis come fu in precedenza per Mavericks. Al termine della presentazione del nuovo OS X, Tim Cook ha introdotto inoltre il nuovo sistema operativo mobile del gruppo: iOS 8.

iOs 8

iOS 8 non è un semplice aggiornamento di iOS 7, bensì un’evoluzione, con una piattaforma speciale completamente pensata per gli sviluppatori.Si parte dalle notifiche, che diventano interattive, non richiedono più l’abbandono delle applicazioni e funzionano anche nella schermata di home. Ad esempio, ricevuto un messaggio SMS, si può rispondere direttamente nella schermata delle notifiche, senza dover abbandonare l'app che si stava utilizzando.

Si continua da Mail,rinnovato, ora capace di suggerire intelligentemente gli appuntamenti per l’utente, consigliando di aggiungerli al calendario. Spotlight, invece, diventa sempre più simile alla versione di Yosemite. Novità anche per la tastiera, con l’arrivo di QuickType: un servizio di suggerimento delle parole, simile a quello già in uso dalla concorrenza.

Migliorati anche i Messaggi: si possono nominare gli argomenti, separare i gruppi, interrompere le notifiche da persone multiple. Arriva anche la possibilità di condividere la propria posizione geografica e marcare una conversazione con il flag “non disturbare”, affinché il dispositivo non diventi un disturbo nei momenti della giornata importanti. Per ascoltare i messaggi audio, inoltre, basterà portare il telefono all’orecchio, lo stesso per registrarli.

Anche iOS 8 ,come il fratello Yosemite,vede l’implementazione di iCloud Drive, il servizio rinnovato di cloud storage . Con Enterprise, invece, Apple pensa alle aziende. Con Device Enrollment Program tutti gli iDevice si sincronizzano automaticamente alle esigenze specifiche delle società che forniscono iPhone e iPad ai loro dipendenti.

Altra  novità molto interessanti è HealtKit, con l’applicazione Health per monitorare il proprio stato di salute, il proprio workout e anche le informazioni delle app e dispositivi di terze parti.

E' stato introdotto  Family Sharing: una feature per condividere documenti con il proprio nucleo famigliare, così per configurare i device dei figli da remoto, gestire le applicazioni consentite e molto altro ancora. Molto interessante, ora gli acquisti App Store possono essere pagati con una sola carta di credito per famiglia. E, in caso si dovessero gestire dei bambini, da remoto si potrà consentire o negare un acquisto.

 Il Rullino Fotografico si integra con iCloud e si sincronizza automaticamente con tutti gli iDevice in possesso dell’utente,eliminado la limitazione dello storage fisico.Naturalmente, migliorano anche i tool di ritaglio e i filtri introdotti nel precedente iOS 7. Tutte le fotografie, inoltre, possono essere condivise e modificate direttamente da un Mac, con Continuity e OS X Yosemite.

Siri ora può riconoscere le canzoni grazie a Shazam e, non ultimo, è in grado di riconoscere gli stream vocali, ovvero conversazioni già in corso prima della sua attivazione. Integra anche mappe e navigazione avanzata, anche per la Cina.

iOS 8 si caratterizza anche per una grande attenzione agli sviluppatori.Sull' App Store arriva il tab Explore per migliorare la ricerca, una lista in scrolling continuo e la possibilità di gestire dei bundle di software con video di presentazione. Nasce anche TestFlight, un sistema per invitare gli utenti ai beta-testing delle applicazioni. Inoltre, si possono creare delle widget da inviare al Centro Notifiche. Previste anche tastiere speciali di terze parti. Infine, anche Touch ID potrà essere sfruttato da applicazioni di terze parti, non solo dal software previsto di default da Cupertino.

 All'evento si è parlato  anche di smart home, con Home Kit. Si tratta di un ambiente integrato, con l’aiuto di Siri, per gestire tutti i device domotici presenti nella casa.Apple pensa anche al comparto della grafica 3D, con Metal: un sistema per aumentare di 10 volte la qualità d’elaborazione grafica di OpenGl, con shader precompilati e sistemi di multithreading. Un grafica simile al PC e alle console, ma su iPhone e iPad. 

iOS 8 è disponibile da subito per gli sviluppatori, mentre per l’utente finale arriverà in autunno.

Seppure il rilascio agli utenti finali è previsto in autunno,grazie al fatto che i due nuovi sistemi operativi della mela morsicata siano disponibili in versione bete per gli sviluppatori ,sono già noti i requisiti del sistema.

Per quanto riguarda OS X Yosemite ,che fa dell’effetto grafico e della semitrasparenza il proprio punto di forza, rimangono le stesse limitazioni del suo predecessore OS X Mavericks: la presenza di un processore a 64 bit nativo, pari o superiore all’Intel Core 2 Duo. Fra i Mac compatibili, quindi, si elencano:

  • iMac prodotti dalla metà del 2007 e successivi
  • MacBook Air lanciati a partire dal tardo 2008;
  • MacBook Aluminium Unibody di fine 2008 e successivi;
  • MacBook White a partire da inizio 2009;
  • MacBook Pro prodotti dalla metà del 2007;
  • Mac Pro lanciati a inizio 2008 e successivi;
  • Mac Mini di inizio 2009 e modelli seguenti;
  • Xserve lanciati dal 2009.

 Più complesso il discorso di iOS 8 che, sebbene mantenga sostanzialmente le stesse caratteristiche grafiche del suo predecessore, perde il supporto a uno dei prodotti storici di Apple,l'iPhone 4. Di seguito, tutti i device compatibili già certificati da Apple sul suo sito ufficiale:

  • Famiglia iPhone: iPhone 4S, iPhone 5, iPhone 5C, iPhone 5S;
  • Linea iPad: iPad 2, iPad con Display Retina (iPad 3 e 4), iPad Air, iPad Mini, iPad Mini con Display Retina;
  • iPod Touch di quinta generazione.

L’abbandono di iPhone 4, per quanto spiacevole, era già da tempo nell’aria: non solo la performance di iOS 7 è apparsa notevolmente ridotta, ma Apple ha di recente estinto tutti gli stock pur di sostituire il device con uno smartphone più performante.

 

Ti potrebbe Interessare

5 commenti

  • Link al commento antonio toscano antonio toscano - 06 Giugno 2014

    sono curioso di aggiornare a ios8 per vedere se veramente ci sono novità o no

  • Link al commento lucia grasso lucia grasso - 04 Giugno 2014

    ho avuto in passato l'iphone e mi piaceva molto ,ora credo che anche l'apple si stia equiparando agli altri produttori lasciando scomparire quell'innovazione che l'ha caratterizzata negli anni passati

  • Link al commento marco trovato marco trovato - 03 Giugno 2014

    era ora che Apple azzardasse qualcosa di nuovo nei suoi sistemi operativi non vedo l'ora di aggiornare il mio MacBook Air che nonostante l'età funziona ancora alla grande

  • Link al commento mario mario - 03 Giugno 2014

    ho un iphone 5 sinceramente al momento sono molto dubbioso su questo passaggio a ios8,anche se fino ad autunno ci sarannò sicuramnete ulteriori aggiornamenti su questa nuova versione di ios

  • Link al commento paolo paolo - 03 Giugno 2014

    da cio che si è visto al wwdc sembra che apple abbia puntato sulla grafica perchè idee innovative scarseggiavano confermato che buona parte delle novità gia esistono sulla concorrenza

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

Articoli in Evidenza

  • Samsung Galaxy S10 scheda tecnica
    Samsung Galaxy S10 scheda tecnica Samsung ha presentato il Galaxy S10, per festeggiare i dieci anni della serie Galaxy S, tra successi e qualche piccolo fallimento con S10 l’azienda sudcoreana ha deciso di inaugurare una…
  • Lovepedia il sito d' incontri completamente gratis
    Lovepedia il sito d' incontri completamente gratis Lovepedia è il primo sito d' incontri online 100% gratis, che offre tanti servizi per conoscere e incontrare persone con i tuoi stessi interessi.
  • I criteri di sicurezza del gioco online
    I criteri di sicurezza del gioco online Come riconoscere un sito sicuro di giochi online. Quali sono i criteri di sicurezza del gioco online da sapere prima di iniziare a usare un sito di gambling?  Per evitare…
  • Cos'è il trading online
    Cos'è il trading online Trading online di cosa si tratta? Il trading online se ne sente parlare ormai da anni da quando internet è ormai entrato in tutte le casa ma non tutti sanno…

Pubblicità

ads

Annunci

Ultimi commenti

Pubblicità

Seguici su Facebook

Da Amazon

Dal blog

Hacks