Mercoledì, 27 Aprile 2016 09:53

Xbox 360 va in pensione

Scritto da
Vota questo articolo
(7 Voti)
Xbox 360 Xbox 360 Xbox 360

Microsoft guarda solo al futuro e manda in pensione la Xbox 360.

Xbox 360 va in pensione. Dopo una carriera durata più di 10 anni è arrivata l'ora del pensionamento per la console di Microsoft. 

Microsoft ha annunciato che dopo più di 10 anni di onorato servizio è giunta l'ora di mandare a riposa la console Xbox 360. A confermarlo è lo stesso, Phil Spencer della divisione Xbox attraverso un comunicato sul sito ufficiale, dopo che stato annunciato lo stop della produzione della console. A spingere Microsoft su tale decisione c'è il fatto che la console Xbox 360 ha ormai fatto il suo tempo ed non è più in grado di stare al passo coi tempi. Microsoft, da ora in poi punterà tutto sulla nuova console Xbox One.

La Xbox 360 fece il suo debutto nel 2005, è da subito riusci a competere con la leader del console, la playstation di Sony, tanto che riusci a rivoluzionare il panorama del gaming. Dal suo debutto ad oggi La Microsoft è riuscita a vendere più di 80 milioni di unita in tutto il mondo, tanto che quando nel 2013 ha debuttato la nuova Xbox One, Microsoft decise di mantenere la compatibilità dei giochi per la 360, in modo tale da conservare parte dei titoli anche per la nuova console. 

Xbox 360 la prima versione del 2005

Si chiude dunque il percorso di una delle console più vendute e amate degli ultimi anni. Ma nonostante tutto gli utenti della Xbox 360 potranno comunque fare sogni tranquilli. Anche se Microsoft ha deciso di non produrre più la sua vecchia console continueranno a ricevere aggiornamenti sulla console ed i server di supporto resteranno disponibili online. Non si sa per quanto tempo gli utenti continueranno a ricevere gli aggiornamenti e il supporto alla vecchia console, ma si suppone che Microsoft pubblicherà nuove informazione riguardo la console Xbox 360.

il colosso di Redmond continuerà comunque a vendere le console già prodotte, con la disponibilità variabile da Paese a Paese, e a fornire tutto il supporto necessario agli utenti tramite la piattaforma Xbox.com/support.

 

 

Informazioni aggiuntive

Ultima modifica il Mercoledì, 27 Aprile 2016 10:35

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.