Mercoledì, 09 Luglio 2014 02:00

I prossimi iphone e ipad saranno fatti di vetro

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Mentre siamo in attesa dell' iphone 6 ,previsto per il mese di settembre,gira in rete una notizie che fa  supporre che i futuri dispositivi della mela morsicata potranno essere in vetro trasparente.Infatti un nuovo brevetto depositato da Apple indica che i futuri modelli di iphone e ipad potrebbero avere una scocca realizzata completamente in vetro e trasparente.

La scorsa settimana l’US Patent and Trademark Office (USPTO) statunitense ha infatti concesso ad Apple una nuova proprietà intellettuale che descrive come le strutture in vetro potrebbero esser fuse per produrre diversi dispositivi con la mela morsicata, come ad esempio smartphone, tablet, televisori e monitor.Per risolvere i problemi di peso, dovuto alla fusioni di più strati di vetro,Apple ha ideato un metodo che permette di creare dispositivi All-Glass.

Il brevetto lascia pensare che la casa di Cupertino vorrebbe unire i pezzi di vetro utilizzando un particolare processo di fusione che andrebbe a creare uno strato di materiale tutto di vetro sufficientemente spesso, ma comunque modellabile in base alla forma del dispositivo desiderata, con fori lasciati per i pulsanti fisici , come ad esempio il tasto Home. La scocca completamente in vetro potrebbe peraltro esser lasciata trasparente, il che significherebbe vedere sul mercato eventuali dispositivi  trasparenti e con le componenti hardware totalmente visibili.

Il brevetto porta la firma di  Peter Russell Clark, Micheal K. Pillion e Jony Ive , persone che hanno contribuito a rivoluzionare più volte il design dei prodotti tech.

 

Letto 2419 volte Ultima modifica il Mercoledì, 09 Luglio 2014 14:35

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.