Martedì, 02 Settembre 2014 02:00

I motivi per cui vengono rifiutate le app sull' App Store

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il sogno di ogni sviluppatore di app per ios è quello di vedere pubblicato il proprio lavoro sull' App Store ,ma sembra che molti di loro si sentano frustati quando non ottengono l'approvazione da parte di Apple per la pubblicazione.Apple applica criteri molto rigorosi nella selezione delle app da approvare sul proprio Store,criteri per l maggior parte sconosciuti agli sviluppatori che si vengono rifutate lee applicazione avvolte senza nemmeno sapere per quale motivo.

Per venire incontro agli sviluppatori Apple ha deciso di rendere noto le principali motivazioni per cui uno sviluppatore potrebbe vedersi rifiutata la pubblicazione della propria app sull App Store.

  1. 14%: mancano informazioni indispensabili;
  2. 8%: app che presentano bug;
  3. 6%: app che non sono conformi ai termini e condizioni del Programma di sviluppo e che presentano un’interfaccia mal sviluppata;
  4. 5%: app con nomi, descrizioni o screenshot non rilevanti per il contenuto del software stesso e app ingannevoli;
  5. 4%: app il cui nome causa confusione;
  6. 4%: app con segnaposto testuali;
  7. 3%: app con rating inappropriato;
  8. 2%: app in versione beta o demo.

 Resta il fatto che Apple continuerà ad applicare rigorose regole, a cui i developer dovranno attenersi per vedere pubblicate le app,affinche gli utenti di iOs possano trovare sullo store della mela morsicata software di elevata qualità.

Letto 2069 volte Ultima modifica il Martedì, 02 Settembre 2014 17:20

Share

1 commento

  • Link al commento salvatore Mercoledì, 10 Settembre 2014 14:39 inviato da salvatore

    beh direi molto interessante, non ero a conoscenza di questo :)

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.