Giovedì, 31 Ottobre 2013 01:00

Come velocizzare l’arresto di Windows 7

Scritto da
Vota questo articolo
(8 Voti)

Su Windows 7 molto spesso capita che quando avviamo la procedura di arresto il sistema operativo impiega diverso tempo per spegnersi.Questo è dovuto quando alcuni servizi, in esecuzione ,impiegano diverso tempo per arrestarsi autonomamente e Windows cercherà di forzarne la chiusura solo dopo aver atteso un determinato tempo.

 

Quindi per rendere più veloce il shutdown di Windows 7 basta ridurre il tempo di attesa prima che forzi la chiusura dei servizi. Per fare ciò bisogna modificare un parametro nel registro di Sistema:

  1. Cliccare su START e digitare regedit.exe nella Casella di ricerca , quindi premereINVIO.
  2. Nella parte sinistra della finestra dell’Editor del registro di sistema che si e’ aperta cliccare su ognuna delle seguenti voci: HKEY_LOCAL_MACHINE –>SYSTEM–> CurrentControlSet–> Control
  3. Nella parte destra della finestra dell’Editor del registro di sistema cliccare  sulla voce WaitToKillServiceTimeout Nella finestra che si apre, nel campo denominato Dati valore, dopo aver selezionato l’opzione Decimale, sostituire il valore presente di default  con ino inferiore per settare il tempo d’attesa.

Questa impostazione indica a Windows 7 per quanto tempo aspettare prima di far comparire la finestra d’avviso che un servizio non risponde alla richiesta di arresto.In questo modo riusciremo a velocizzare la procedura di arresto del sistema

Letto 2941 volte

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.