Giovedì, 24 Febbraio 2022 12:02

Come usare smartphone come Webcam

Scritto da
Vota questo articolo
(5 Voti)
 usare smartphone come Webcam usare smartphone come Webcam

Come trasformare lo smartphone in Webcam per videoconferenze e videochiamate.

Usare uno smartphone come webcam per video-chattare con desktop o laptop, con sistemi operativi Windows o Mac (e anche Linux) è diventata una pratica sempre più comun, cosa aumentata anche grazie all'aumento della percentuale di dipendenti impegnati in smart working e l'aumento del numero di videoconferenze con software come Zoom, Google Meet o Microsoft Team. Quali applicazioni installare e quali parametri configurare per sfruttare al meglio la qualità ottica dei moderni telefoni cellulari?

Con obiettivi con ampi angoli di campo, aperture sempre più luminose e risoluzioni importanti, anche da smartphone di fascia media è possibile ottenere scatti molto più ottimizzati e qualitativi rispetto a tante webcam già integrate nei notebook o nei modelli di webcam più sofisticati, con il vantaggio di non dover spendere per l'acquisto di un accessorio che può essere sostituito con quello che già possiedi.

Ecco i metodi più semplici da adottare per usare lo smartphone come webcam sul proprio computer.

Come trasformare smartphone in webcam su Windows

Per utilizzare lo smartphone come Webcam su un computer con sistema operativo Windows, abbiamo bisogno per prima cosa di un software che permette l’interfacciamento tra pc e smartphone.

In rete potete trovare numerose applicazioni per lo scopo. Per questa guida abbiamo deciso di utilizzare l’App DroidCam, i passi da seguire sono quasi gli stessi, secondo del software che decidete di usare.

DroidCam è un'app gratuita per Android e iPhone che prevede una connessione cablata tramite USB (che carica anche la batteria) o tramite Wi-Fi, non ha limiti di tempo o dati generati, supporta immagini e suoni e può anche essere lasciata aperta in background. Puoi prendere in considerazione l'acquisto della versione Pro per soli $ 5,20 per accedere alle impostazioni manuali di contrasto e nitidezza ed eliminare la pubblicità. Quest’applicazione funziona anche per l'utilizzo di un telefono cellulare come webcam su Linux.

Come utilizzare DroidCam per trasformare telefono in webcam:

  • Scaricare l'app sullo smartphone dal Play Store e si concede il permesso di accedere a microfono e videocamera.
  • Scaricare il software su Windows e seguire il wizard d’installazione.
  • Avviare il software sul computer e l'app su smartphone, entrambi devono essere collegati alla stessa rete.
  • Su computer, in corrispondenza dei valori Device IP e DroidCam Port si devono riportare gli stessi valori che sono indicati rispettivamente con Wi-Fi IP e DroidCam Port dell’app.
  • Cliccare su Start per iniziare la trasmissione di ciò che lo smartphone sta inquadrando sul monitor del computer Windows.

Terminate la configurazione del software di gestione, per utilizzare lo smartphone come Webcam non resta che aprire il software di videoconferenza e selezionare come sorgente video e audio rispettivamente DroidCam e DroidCam virtual audio. Il software e la procedura sono adatti sia su smartphone Android sia su IPhone. Inoltre, è necessario ricordarsi di lanciare il collegamento smartphone computer prima del software di videoconferenza.

usare smartphone come webcam

Come Usare lo smartphone come webcam su Mac

La procedura per trasformare uno smartphone in Webcam su Mac e del tutto simile a quella vista in precedenza. A differenza di Windows su Mac prima di scegliere il software da utilizzare per il collegamento smartphone computer bisogna verificare se sia compatibile con l’hardware. Nel nostro caso consigliamo il software Reincubate Camo compatibilità è garantita sia su modelli con processori Intel sia con i nuovi con chip M1 proprietario.

La procedura da seguire per la configurazione è del tutto simile a quella di DroidCam, scaricare l'app su iPhone e sul Mac, seguire il semplice wizard di configurazione e collegare via cavo i due dispositivi. Anche in questo bisogna ricordarsi di avviare il software di collegamento prima di aprire l’applicazione per le videoconferenze.

Che cosa fare se hai un computer Mac e uno smartphone Android? La scelta è limitata e spesso la qualità non è perfetta, ma puoi fare affidamento su Iriun, che è anche compatibile con Ubuntu, ma richiede solo una connessione cablata tra i due dispositivi. La procedura di connessione è molto semplice, con il download di applicazioni Android e Mac, quindi un'applicazione per smartphone che assicura automaticamente che la connessione sia immediatamente attiva.

Come usare lo smartphone come webcam senza computer

In alternative alle due soluzioni precedenti, è possibile usare lo smartphone come webcam senza l’utilizzo del computer. Per fare ciò basta installare direttamente l’applicazione di videoconferenza sullo smartphone e il gioco è fatto. In tal caso possibile sfruttare un piccolo treppiedi per riprese più consone, stabili e sicure, inoltre, ci si può collegare con le cuffiette per avere più privacy. Questa soluzione ottima se si tratta di videoconferenze con semplici conversazioni o meeting più informali, mentre se c la necessità di condividere lo schermo per presentazioni o tutoriale e altro, il computer rimane la soluzione migliore.

Informazioni aggiuntive

Ultima modifica il Giovedì, 24 Febbraio 2022 12:11

Share

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.