Lunedì, 23 Marzo 2015 11:31

Windows 10 anche per i pirati?

Scritto da
Vota questo articolo
(5 Voti)

Windows 10 anche per i pirati ma ghettizzati.

Microsoft nei giorni scorsi ha annunciato che Windows 10 sarà pronto per la prossima estate ed ha anche annunciato che concederà l'upgrade al nuovo sistema operativo anche a chi ha un copia pirata delle versioni precedenti.

L'annuncio fatto da Microsoft ha destato molto clamore tra gli addetti ai lavori ,che hanno manifestato stupore sulla notizia ,visto che ben noto la battaglia di microsofit contro la pirateria dei suoi software.All'inizio si era supposto che tale mossa era dovuto per fare in modo di conquistare anche gli utenti che utlizzano un copia del sistema operativo di microsoft senza licenza.Ma poi è arrivato un comunicato da parte dell'azienda di Redmond che ha portato un po di chiarezza sulla cosa.

Microsoft tramite un comunicato ha voluto fare un po di chiarezza su ciò che stato annunciato durante l'evento dedicato a Windows 10.Nel suo comunicato Microsoft ha confermato che permetterà a chi possiede una copia pirata di un sistema operativo di Microsoft di poter accedere all'upgrade di Windows 10 ma ha precisato che anche dopo l'aggiornamento la nuova versione di Windows continuerà a essere una copia pirata senza licenza.

Windows no genuine

Anche se con questo comunicato Microsoft ha voluto precisare cosa intendeva dire con l'annuncio fatto tutto ciò ha scaturito alcuni dubbi da parte degli esperti del settore.Infatti in un primo momento si era pensato che il motivo di tale mossa era quella di attirare a se anche gli utenti pirati ma dopo il comunicato molti si chiedono quali saranno le differenze tra una copia pirata e una con licenza di Windows 10.Molto probabilmente l'ipotesi più probabile che le versioni senza licenze risulteranno prive di alcune funzionalità e saranno come già accade per le attuale versioni marchiate con il famoso messaggio che indica che la copia è sprovvista di licenza.Inoltre tutto ciò porta a pensare che questa mossa poterà a fare in modo che i crackers si impegni di più a trovare come raggirare le limitazioni per Windows 10 ,complicando di più la vita agli addetti microsoft che lottano contro la pirateria.

Maggiori chiarimenti li avremo durante l'estate quando saranno rilasciate le prime copie del nuovo sistema operativo Windows 10.

 

 

Letto 2258 volte Ultima modifica il Lunedì, 23 Marzo 2015 13:34

Share

4 commenti

  • Link al commento margareth Lunedì, 23 Marzo 2015 20:12 inviato da margareth

    Sono rimasta arretrata! Se non avessi letto il tuo articolo non sapevo che sarebbe stata lanciata la versione 10! Wow

  • Link al commento Giovanna Lunedì, 23 Marzo 2015 18:35 inviato da Giovanna

    mmm abbastanza ambigua questa cosa direi... ho qualche dubbio sul fatto che sia una buona mossa contro la pirateria ma staremo a vedere!

  • Link al commento Valentina Terzo Lunedì, 23 Marzo 2015 16:47 inviato da Valentina Terzo

    Non vedo l'ora di installare questa nuova versione!! ne ho sentito parlare parecchio e sono davvero curiosa di provarla

  • Link al commento Rosy Ciulu Lunedì, 23 Marzo 2015 14:19 inviato da Rosy Ciulu

    Ed allora spettiamo che venga rilasciata la nuova versione di Windows 10 per instalalrlo ma sopratutto per saperene di più! Grazie delle informazioni molto urili.

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori
Codice HTML non è permesso.
* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra Privacy Policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.