Visualizza articoli per tag: web

Venerdì, 28 Giugno 2013 02:00

Aaron Swartz entra nella Hall of Fame

La Internet Society ha stliato la lista dei nomi che  quest’anno entreranno nella Internet Hall of Fame. Ci sono nomi famosi come Jimmy Wales, fondatore di Wikipedia, e Richard Stallman, l’attivista dell’open source cheha lanciato il GNU Project e la Free Software Foundation. E nell’elenco spunta anche il nome di Aaron Swartz. Per chi non ricorda la sua storia la puo leggere qui.

Pubblicato in Internet
Sabato, 22 Giugno 2013 02:00

Aumenta il numero di vittime del Phishing

Secondo una ricerca condotta da Kaspersky ogni giorno 102.100 utenti vengono colpiti dagli attacchi di phishing.Il numero degliutenti Internet colpiti da attacchi di phishing nell’ultimo anno è aumentato dell’87%.Il dato emerge dalla ricerca “L’evoluzione degli attacchi di phishing 2011-2013″ realizzata da Kaspersky Lab a giugno 2013.

Pubblicato in Internet

Su Ebay si sono viste aste di ogni tipo superando anche i limiti dell’assurdo,come è capitato in questi giorni sul sito d’aste inglese.Una coppia  ha scritto un divertente annuncio allegando divertenti foto che avevano come modello la vettura ,messa all’asta  sperando di poterci guadagnare qualche soldo.

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto
Venerdì, 14 Giugno 2013 02:00

Arrivano gli Hashtag su Facebook

Gia nei mesi scorsi vi avevamo parlato della possibilita che avremmo visto gli hashtag anche su Facebook  .Eì arrivata la conferma on questi giorni che Fecebook ha adottato il simbolo che ha fatto la fortuna di Twitter il “#”. Il social network da oggi integrerà nel suo Newsfeed l’hashtag, ossia la possibilita’ di inserire un tag preceduta dal simbolo cancelletto su tutti i loro post, in modo che cliccandola, sara’ possibile accedere ai messaggi accomunati dalla stessa stringa di significato. Come gia’ accade su twitter.

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto
Martedì, 04 Giugno 2013 12:20

Cupido vola su Internet

I matrimoni più felici e duraturi sono quelli nati da incontri online: lo dimostra una ricerca dell’università di Chicago condotta su quasi 20.000 statunitensi sposati fra il 2005 e il 2012.I risultati dello studio, pubblicati sull’autorevole rivista dell’Accademia americana delle scienze Pnas , sembrano dimostrare che Cupido prende meglio la mira quando vola nel web.

Pubblicato in Internet
Giovedì, 23 Maggio 2013 13:20

Adolescenti e social network

Uno studio del Pew Research Center, celebre think tank di Washington ha rilevato come si comportano gli adolescenti sui social network.Lo studio riguardava la privacy e la gestione dei propri profili da parte dei teenager (il campione è di 802 famiglie con ragazzi dai 12 ai 17 anni, escludendo i maggiorenni).

Pubblicato in Internet

L’ideatore della pagina Facebook “Cartellopoli” è stato condannato a 9 mesi di carcere per i post pubblicati dai fan della pagina.Non si è trattata di responsabilità diretta ma dell’azione di altre persone, come è già avvenuto negli scorsi giorni per i casi di Writersdream.org e ADUC. Come riportato  su La Repubblica, il Tribunale di Roma ha riconosciuto il 34enne Massimiliano

Pubblicato in Internet

The Pirate Bay si candida a diventare la piattaforma pirata “legale” di Antigua.Come gia avevamo scritto precedentemente il piccolo stato dei Caraibi aveva annunciato la prossima apertura di un sito web per la vendita di film, musica e software illegali. Contenuti di ogni genere in violazione delle norme sul copyright statunitense.

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto
Martedì, 30 Aprile 2013 02:00

IL World Wide Web compie 20 anni

Il 30 Aprile 1993 l’ istituto di ricerca Cern rendeva pubblica la tecnologia World Wide Web.Noto con l’acronimo di Www oppure Web, questo servizio Internet fu creato nel 1989 da Tim Berners-Lee, un ricercatore del Cern, per favorire la condivisione delle informazioni tra i fisici di università e istituti di ricerca. Al momento dell’ideazione, il World Wide Web rappresentava

Pubblicato in Internet
Lunedì, 29 Aprile 2013 02:00

Facebook svela quanto sei romantico

Facebook è in grado di svelare quanto siamo romantici nei confronti dei nostri partner.Infatti secondo uno ricerca,realizzata presso la Western Illinois University, chi tagga più spesso il partner nelle foto citandolo negli aggiornamenti di stato tende ad avere relazioni più romantiche. L’autore è  il prof. Christopher Carpenter,che lo scorso anno si è occupato di studiare il collegamento tra Facebook e il narcisismo

Pubblicato in Internet