Visualizza articoli per tag: windows 10

Windows File Recovery è il tool di recupero dati ufficiale di Microsoft, scaricabile gratuitamente dal Microsoft Store.

Pubblicato in Tecnologia
Giovedì, 11 Giugno 2020 10:38

Windows 10: Cos’è ReadyBoost e come attivarlo

ReadyBoost è una tecnologia di disk caching  introdotta da  Microsoft nei suoi ultimi sistemi operativi, che permette di rendere più veloci e reattivi i computer.

ReadyBoost consente di usare un'unità rimovibile, ad esempio memorie di tipo flash memory su USB 2.0 drive, SD card, CompactFlash, o altre tipologie di memorie Flash, al fine di migliorare le prestazioni del sistema, senza dover aggiungere altra memoria  di tipo RAM. Per usare ReadyBoost, bisogna avere a disposizione un'unità rimovibile con almeno 500 MB di spazio libero e un'elevata velocità di trasferimento dati. 

Come attivare ReadyBoost su Windows 10:

  • Collegare l’unità removibile in una porta USB del PC.
  • Aprire Esplora file .
  • Selezione l'unità flash USB e cliccare su tasto destro per aprire in pannello Opzioni, quindi seleziona Proprietà.
  • Aprire la scheda ReadyBoost e quindi selezionare Utilizza il dispositivo. Windows analizzerà l’ unita per determinare se il dispositivo può usare ReadyBoost. Se la funzione ReadyBoost non può essere usata, verrà visualizzato un messaggio.
  • Dopo che Windows determina la quantità di spazio disponibile da usare per ottimizzare la memoria, seleziona OK per riservare questo spazio per l'uso da parte di ReadyBoost.

Esaminando il contenuto dell'unità flash USB in Esplora file, si noterà un file denominato ReadyBoost.sfcache nell'unità flash. Questo file mostra la quantità di spazio riservato per ReadyBoost.

Nota:

ReadyBoost non può essere utilizzato se Windows è installato in un'unità SSD (Solid State Drive). Un'unità SSD è già veloce e ReadyBoost non sarà in grado di migliorarne le prestazioni.

Per disattivare ReadyBoost non bisogna altro che selezione non usare dispositivo nella scheda REadyBoost del pannello proprietà dell’ unità flash.

Pubblicato in Guide e trucchi
Etichettato sotto

Come spostare la barra delle applicazioni di Windows può essere utile nel caso questa dia fastidio nella sua posizione di default.

Pubblicato in Guide e trucchi
Etichettato sotto
Venerdì, 15 Maggio 2020 13:21

Windows 10: Addio ai sistemi a 32 Bit

Windows 10 dice addio ai sistemi a 32 bit. Con il prossimo rilascia dell’aggiornamento del sistema operativo Microsoft ha deciso di avviare il pensionamento dei sistemi a 32 Bit, concentrandosi solamente su quelli a 64 bit.

Pubblicato in Tecnologia

Come Fare il drag & drop tra uno smartphone Samsung e Windows 10 è un operazione molto semplice che semplifica le iterazione tra il sistema operativo di Redmond e i dispositivi Coreani.

Pubblicato in Guide e trucchi
Lunedì, 16 Marzo 2020 11:14

Windows 10: Come risolvere bug CVE-2020-0796

Microsoft stessa ha consigliato di risolvere quanto prima il problema di vulnerabilità CVE-2020-0796, onde evitare che qualche malintenzionato possa sfruttare questa falla per eseguire  software malevole da remoto  senza aver bisogno di credenziali di accesso.

Pubblicato in Guide e trucchi
Etichettato sotto

L’aggiornamento KB4532695 di Windows 10 è stato rilasciato per risolvere alcuni bug segnalati dagli utenti, ma, come da tradizione a Redmond, se da un lato corregge i bug dall’altro ne crea di nuovi.

Pubblicato in Tecnologia

Per gli affezionati di Windows 7 esiste un metodo per eliminare il messaggio “Fine supporto” del sistema operativo che compare dopo l’installazione delle ultime Patch di sicurezza.

Pubblicato in Guide e trucchi
Martedì, 26 Novembre 2019 15:02

Windows 10: Come visualizzare più fusi orari

Su Windows 10 è possibile attivare la visualizzazione di più orologi, molto utile per chi ha la necessità di consultare diversi fusi orari.

Pubblicato in Guide e trucchi
Giovedì, 19 Settembre 2019 14:33

Windows 10 si disconnette dal rete dopo aggiornamento

Se Windows si disconnette di continua dalla rete, non significa che il vostro pc è rotto, ma semplicemente è un conflitto nato con l'ultimo aggiornamento del sistema operativo. Il problema non è grave e si può risolvere senza l’aiuto dell’assistenza.

Pubblicato in Guide e trucchi