Visualizza articoli per tag: internet

Sabato, 13 Aprile 2013 02:00

Attenzione al finto Postpay

Negli ultimi giorni gli addetti ai lavori hanno scoperto una nuova attività di phishing. Uno degli specchietti per le allodole più utilizzati in questi anni, ovvero PostePay, torna al centro di un’operazione di phishing, rilevata in questi giorni  sulla rete italiana e dimostratasi particolarmente sofisticata, tale da poter trarre in inganno anche chi non è un novellino internauta.

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto
Mercoledì, 20 Marzo 2013 01:00

L’italia ci riprova con istella

Tempo fa vi abbiamo parlato della storia dei pionieri del Web .Sembra che lo spirito di allora sia ritornato.Si chiama istella , il nuovo motore di ricerca tutto italiano presentato ieri da Renato Soru, presidente e amministratore delegato di Tiscali. L’obiettivo è quello di valorizzare il patrimonio culturale nazionale. Alla base degli algoritmi di ricerca, non c’è la popolarità, ma “la qualità e il sapere condiviso” ha dichiarato Soru.

Pubblicato in Internet
Giovedì, 14 Marzo 2013 01:00

La corte Europea respinge ricorso di Pirate bay

Altra stangata per il sito Pirate Baye i suoi fondatori.la Corte europea dei diritti umani di Strasburgo ha rigettato il ricorso dello storico sito di condivisione di musica, film e giochi al centro da anni di guai giudiziari. Il ricorso era stato presentato da Fredrik Neij e Peter Sunde Kolmisoppi, condannati nel 2010 dai tribunali svedesi per aver infranto il diritto di copyright di varie società a cui hanno dovuto versare circa 5 milioni di euro.

Pubblicato in Internet

Sembrava un sistema ormai bruciato ma invece sembra che siano ritornate , e si diffondono rapidamente grazie alla credulità della gente, le truffe dei prodotti Apple gratuiti e per par condicio pagine di prodotti Samsung gratuiti. Si tratta di pagine Facebook che, facendo sfoggio di immagini catturate in rete, offrono Iphone, Ipod e smartphone Galaxy ancora impacchettati,

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto
Venerdì, 08 Marzo 2013 01:00

Dotcom fa causa all’intelligence

Il big boss ,Kim Dotcom, del file hosting potrà denunciare l’agenzia di intelligence neozelandese, per aver autorizzato le operazioni d’intercettazione delle sue comunicazioni private. Pur di origini tedesche, il fondatore di Megaupload,e del nuovo Mega, Kim Dotcom ha ottenuto da diversi anni la residenza neozelandese,dove la legge vieta tutte quelle pratiche di sorveglianza nei confronti dei suoi cittadini.

Pubblicato in Internet
Giovedì, 21 Febbraio 2013 01:00

Filmsenzalimiti.it chiuso

Filmsenzalimiti.it è stato chiuso dalla Guardia di Finanza di Arezzo. L’accusa è di aver violato le norme sul diritto d’autore in base all’art. 171-ter della legge 633/1941. L’ingiunzione è stata ordinata dal Tribunale di Viterbo dopo una lunga indagine portata avanti da specialisti e tecnici delle Fiamme Gialle.Ma i gestori della piattaforma sostengono diaver lavorato sempre nel rispetto della legge,

Pubblicato in Internet
Giovedì, 14 Febbraio 2013 01:00

Come cancellare la cronologia dei siti visitati

Come eliminare i siti visitati.

Una delle possibilità rese disponibili dai browser è quella di poter visionare una cronologia aggiornata dei siti web visitati, ovvero di un elenco di pagine che già abbiamo visionato e che vengono registrate in memoria e questo rappresenta  una comodità per quanto riguarda la velocità e la semplicità ma alcune persone potrebbero mettere in discussione la questione “privacy”

Pubblicato in Guide e trucchi
Etichettato sotto
Mercoledì, 13 Febbraio 2013 01:00

Italia-Programmi.net torna all’attacco

Ormai tutti conoscono Italia-Programmi.net,non tanto perchè sia un sito famoso per i suoi contenuti ma più tosto perchè si trattava di una mega truffa.Italia-Programmi.net è ritornata alla carica con nuove richieste di pagamento via email. Non è bastata la sanzione Antitrust da 1,5 milioni di euro dell’anno scorso e l’arresto della testa di legno italiana, adesso come riporta l’ADUC pare che la truffa continui.

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto
Mercoledì, 06 Febbraio 2013 01:00

La tecnologia arma di distruzione dell’ ex partner

Una ricerca di McAfee rivela che le rappresaglie tecnologiche sono sempre più frequenti fra partner. Meglio non condividere mai le credenziali di accesso a librerie di foto, conti correnti e dati personali.La maggior parte degli utenti crede che i propri dati personali siano al sicuro sul proprio computer, anche se il partner è a conoscenza delle password e delle credenziali di accesso.

Pubblicato in Tecnologia
Martedì, 05 Febbraio 2013 01:00

Il cyber-bullismo in Italia

Secondo l’ultima ricerca realizzata da Ipsos per Save the Children Il cyber-bullismo in Italia  è sempre più dilagante.Internet, grazie anche alla diffussione dei social network  e si presta facilmente e infatti è lo strumento chiave per far del male per i bulli.Di solito colpiscono “la vittima attraverso la diffusione di foto e immagini denigratorie o tramite la creazione di gruppi “contro” .

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto