Visualizza articoli per tag: internet

Martedì, 04 Giugno 2013 12:20

Cupido vola su Internet

I matrimoni più felici e duraturi sono quelli nati da incontri online: lo dimostra una ricerca dell’università di Chicago condotta su quasi 20.000 statunitensi sposati fra il 2005 e il 2012.I risultati dello studio, pubblicati sull’autorevole rivista dell’Accademia americana delle scienze Pnas , sembrano dimostrare che Cupido prende meglio la mira quando vola nel web.

Pubblicato in Internet
Giovedì, 23 Maggio 2013 13:20

Adolescenti e social network

Uno studio del Pew Research Center, celebre think tank di Washington ha rilevato come si comportano gli adolescenti sui social network.Lo studio riguardava la privacy e la gestione dei propri profili da parte dei teenager (il campione è di 802 famiglie con ragazzi dai 12 ai 17 anni, escludendo i maggiorenni).

Pubblicato in Internet

L’ideatore della pagina Facebook “Cartellopoli” è stato condannato a 9 mesi di carcere per i post pubblicati dai fan della pagina.Non si è trattata di responsabilità diretta ma dell’azione di altre persone, come è già avvenuto negli scorsi giorni per i casi di Writersdream.org e ADUC. Come riportato  su La Repubblica, il Tribunale di Roma ha riconosciuto il 34enne Massimiliano

Pubblicato in Internet

The Pirate Bay si candida a diventare la piattaforma pirata “legale” di Antigua.Come gia avevamo scritto precedentemente il piccolo stato dei Caraibi aveva annunciato la prossima apertura di un sito web per la vendita di film, musica e software illegali. Contenuti di ogni genere in violazione delle norme sul copyright statunitense.

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto
Martedì, 30 Aprile 2013 02:00

IL World Wide Web compie 20 anni

Il 30 Aprile 1993 l’ istituto di ricerca Cern rendeva pubblica la tecnologia World Wide Web.Noto con l’acronimo di Www oppure Web, questo servizio Internet fu creato nel 1989 da Tim Berners-Lee, un ricercatore del Cern, per favorire la condivisione delle informazioni tra i fisici di università e istituti di ricerca. Al momento dell’ideazione, il World Wide Web rappresentava

Pubblicato in Internet
Venerdì, 19 Aprile 2013 02:00

Anonymous avra il suo sito di News

Anonymous si appresta a inaugurare il suo sito di controinformazione. “Your Anon News” (YAN) è un progetto editoriale . L’idea è quella di dar vita a un vero e proprio sito di news che “faccia reportage e non aggreghi solo notizie” di altri siti. Twitter e Tumblr si sono dimostrati inefficienti: mancano effettivamente di strumenti evoluti.

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto
Mercoledì, 17 Aprile 2013 12:00

IL Paradosso dell’amicizia

Capita molto spesso di inbattersi, sui social network, in utenti con migliaia di amici e ci si chiede come possona riuscirsi.Ad una prima impressione verrebbe da dire che l’utente in questione ha moltissimi amici più di noi e che faccia una vita molto più interessante della nostra.Ma secondo i sociologi, le persone hanno meno amici di quanti ne abbiano i loro amici stessi.

Pubblicato in Internet
Sabato, 13 Aprile 2013 02:00

Attenzione al finto Postpay

Negli ultimi giorni gli addetti ai lavori hanno scoperto una nuova attività di phishing. Uno degli specchietti per le allodole più utilizzati in questi anni, ovvero PostePay, torna al centro di un’operazione di phishing, rilevata in questi giorni  sulla rete italiana e dimostratasi particolarmente sofisticata, tale da poter trarre in inganno anche chi non è un novellino internauta.

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto
Mercoledì, 20 Marzo 2013 01:00

L’italia ci riprova con istella

Tempo fa vi abbiamo parlato della storia dei pionieri del Web .Sembra che lo spirito di allora sia ritornato.Si chiama istella , il nuovo motore di ricerca tutto italiano presentato ieri da Renato Soru, presidente e amministratore delegato di Tiscali. L’obiettivo è quello di valorizzare il patrimonio culturale nazionale. Alla base degli algoritmi di ricerca, non c’è la popolarità, ma “la qualità e il sapere condiviso” ha dichiarato Soru.

Pubblicato in Internet
Giovedì, 14 Marzo 2013 01:00

La corte Europea respinge ricorso di Pirate bay

Altra stangata per il sito Pirate Baye i suoi fondatori.la Corte europea dei diritti umani di Strasburgo ha rigettato il ricorso dello storico sito di condivisione di musica, film e giochi al centro da anni di guai giudiziari. Il ricorso era stato presentato da Fredrik Neij e Peter Sunde Kolmisoppi, condannati nel 2010 dai tribunali svedesi per aver infranto il diritto di copyright di varie società a cui hanno dovuto versare circa 5 milioni di euro.

Pubblicato in Internet