Visualizza articoli per tag: file sharing

Martedì, 12 Luglio 2016 12:06

Megaupload tornerà nel 2017

Megaupload 2.0 a gennaio 2017.

Megaupload, Kim Dotcom ci riprova e annuncia il ritorno della piattaforma nel 2017, in versione 2.0 e con 100 Gb di archiviazione gratuita. I vecchi utenti potranno recuperare i dati.

Pubblicato in Internet
Venerdì, 30 Gennaio 2015 11:39

The Pirate Bay risorge dalle sue ceneri

Il 1 febbraio termina il conto alla rovescia apparso sul sito ufficiale di The Pirate Bay.

Dopo che lo scorso novembre si era diffusa la notizia dell'arresto dell'ultimo dei fondatori del noto portale di file sharing The Pirate bay si pensava che era terminata la più controversa e lunga battaglia contro la pirateria , invece sembra che la lotta ancora non sia finita.

Pubblicato in Internet
Mercoledì, 28 Gennaio 2015 17:47

Apple brevetta il P2P legale

Il file sharing legale grazie ad Apple.

 Apple sta lavorando ad una tecnologia in grado di rendere legale il file sharing P2P di musica e film. Cio sarebbe  possibile grazie ad una gestione più evoluta delle licenze.

Pubblicato in Internet
Mercoledì, 05 Giugno 2013 02:00

Il ritorno di Napster

Per i neofiti di internet la parola Napster rivanga bei ricordi.Fino a qualche anno fa, quando ancora non esisteva la banda larga, quello che ancora oggi rappresenta  il programma di file sharing più famoso al mondo, era l’unico modo esistente per scaricare materiale dalla rete, in tempi relativamente brevi, nonostante le limitazioni delle connessioni dell’epoca.

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto
Giovedì, 21 Febbraio 2013 01:00

Filmsenzalimiti.it chiuso

Filmsenzalimiti.it è stato chiuso dalla Guardia di Finanza di Arezzo. L’accusa è di aver violato le norme sul diritto d’autore in base all’art. 171-ter della legge 633/1941. L’ingiunzione è stata ordinata dal Tribunale di Viterbo dopo una lunga indagine portata avanti da specialisti e tecnici delle Fiamme Gialle.Ma i gestori della piattaforma sostengono diaver lavorato sempre nel rispetto della legge,

Pubblicato in Internet
Sabato, 26 Gennaio 2013 01:00

I Pirati dei Caraibi sfidano gli Usa

Il governo di Antigua vuole aprire un sito per vendere film e musica, senza pagare un centesimo ai proprietari dei diritti. Può farlo legalmente grazie a un’autorizzazione speciale delWTO.Il piccolo paese caraibico ha deciso di sfidare apertamente alcune delle lobby più potenti del mondo, e le aziende che rappresentano, con una mossa che ha tutto il sapore della vendetta;

Pubblicato in Internet
Etichettato sotto
Lunedì, 21 Gennaio 2013 01:00

Mega è Online

Come annunciato in precedenza Mega di Dotcom è finalmente Online.Sabato scorso Kim Dotcom ha presentato  Mega durante un evento decisamente techno, con tanto di finto blitz dell’FBI. Ma questo nuovo servizio non è solo un altro modo di fare file sharing. Kim ne ha fatto un vero e propriomanifesto a difesa della privacye dei dati personali online.

Pubblicato in Internet
Lunedì, 10 Dicembre 2012 01:00

Mega, il successore di Megaupload

Gia in precedenza vi avevamo parlato del nuovo progetto di Kim Dotcom Mega il cui debutto è previsto per il 20 Gennaio 2013 ,nel giorno in cui venna arrestato assieme alla chiusura del suo sito Megaupload.com.In questi giorni Dotcom ha rilasciato degli screen shot del successore di Megaupload.

Pubblicato in Internet
Martedì, 13 Novembre 2012 01:00

Il ritorno di Dotcom a gennaio online Mega

Kim Dotcom,il padre fondatore di megaupload chiuso il 19 gennaio scorso dal dipartimento di giustizia degli Stati Uniti per pirateria e violazione della privacy,annuncia il suo ritorno con una nuova piattaforma a spaventare gli Stati Uniti.Il padre di megavideo sceglie twitter per annunciare la nascita della nuova piattaforma di hosting che si chiama Mega e sara online il 19 Gennaio 2013.

Pubblicato in Internet
Sabato, 28 Luglio 2012 02:00

Lettera di Kim Dotcom a Hollywood

"Cara Hollywood, la Rete ti terrorizza. Ma la storia ci ha insegnato che le più importanti innovazioni vengono costruite sul dissenso. Eravate terrorizzati dal videoregistratore, ma alla fine avete guadagnato miliardi di dollari con la distribuzione delle videocassette”. Inizia così la lunga lettera aperta inviata dal founderdi Megaupload Kim Dotcom alla potente industria del cinema hollywoodiano.

Pubblicato in Internet