Promo

NOTA! Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per assicurarci che tutti i nostri visitatori abbiano la migliore esperienza possibile.

Continuando la navigazione sul nostro sito, Lei dichiara di accettare l’utilizzo di cookie e tecnologie simili per le finalità descritte in questa informativa.

Che cos’è un cookie?

Il cookie è un piccolo file posizionato nel Suo dispositivo che consente di attivare i servizi e le funzionalità del sito.

Quali tipi di cookie utilizziamo?

Utilizziamo due tipi di cookie:

• tecnici, necessari a mostrarle correttamente il sito sul Vostro browser
• di tracciamento, allo scopo di ottenere statistiche d’uso aggregate ed anonime e di servire un miglior servizio pubblicitario

Come vengono utilizzati i cookie per scopi pubblicitari?

I cookie e la tecnologia pubblicitaria, come i beacon Web, i pixel e i tag anonimi della rete pubblicitaria, ci aiutano a offrirle annunci pubblicitari rilevanti in modo più efficiente.

I cookie ci aiutano anche a raccogliere rendiconti, ricerche e report basati su dati aggregati per gli inserzionisti di pubblicità.

I pixel ci aiutano a capire e a migliorare i nostri servizi, a mostrarle annunci pubblicitari sul nostro sito e a sapere quando un contenuto le viene mostrato.

Sebbene non utilizziamo i cookie per creare un profilo del Suo comportamento di navigazione su siti di terze parti, utilizziamo i dati aggregati provenienti da terze parti e i dati del suo profilo e delle attività svolte sul nostro sito per proporle pubblicità rilevante in base al suo interesse.

Può rifiutare di ricevere la pubblicità informativa di terze parti e di siti esterni modificando le Sue impostazioni.

La preghiamo di notare che tale rifiuto non rimuoverà la pubblicità dalle pagine che visita; ciò significa che gli annunci pubblicitari che vede non corrisponderanno ai Suoi interessi.

I nostri partner come  DoubleClick e Google ci aiutano a offrire la pubblicità sia sul sito che al di fuori.

La preghiamo di leggere le informative sulla privacy dei nostri partner (di seguito il link) per assicurarsi di essere d’accordo su come essi utilizzano i cookie.

Abbiamo anche fornito dei link per i cokie di terze parti :

Google Analytics -> https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/

rifiutare Google Analytics -> https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it

DoubleClick -> https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/

• rifiutare DoubleClick -> https://support.google.com/ads/answer/2662922?hl=it

• eADV (Newmediabit s.n.c.)-> Luogo del trattamento: IT – Privacy Policy e Cookie Policy

• Shiny S.r.l. -> http://www.shinystat.com/it/informativa_privacy_generale_free.html

• PLAVID-Mosaicoon S.p.A -> https://plavidnetwork.com/cookie-policy-third-parts/

• Zanox -> https://www.zanox.com/it/riguardo-a-zanox/privacy_policy

Ulteriore informazioni sui Cookie di terzi parti e su come gestirli le potete trovare al seguente link -> http://www.youronlinechoices.com/it/

 

 

 

Khalil Shreateh, un ricercatore palestinese, ha violato la sicurezza di Facebook e scritto un messaggio non autorizzato sul diario di Mark Zuckerberg,Ceo del più famoso social network delle rete.Lo studioso ha agito in questo modo perché non era riuscito a comunicare con efficacia l’esistenza di una vulnerabilità.

Gia nei mesi scorsi vi avevamo parlato della possibilita che avremmo visto gli hashtag anche su Facebook  .Eì arrivata la conferma on questi giorni che Fecebook ha adottato il simbolo che ha fatto la fortuna di Twitter il “#”. Il social network da oggi integrerà nel suo Newsfeed l’hashtag, ossia la possibilita’ di inserire un tag preceduta dal simbolo cancelletto su tutti i loro post, in modo che cliccandola, sara’ possibile accedere ai messaggi accomunati dalla stessa stringa di significato. Come gia’ accade su twitter.

Due ragazze minorenni della Roma bene chiedevano l‘amicizia a loro coetanei sul social network convincendoli a farsi invitare a casa quando non c’erano i genitori. A quel punto la banda entrava in azione e ripuliva gli appartamenti.E dopo i colpi, la banda si vantava su Facebook e via sms delle “imprese”, si fotografavano e si filmavano mentre mostravano la refurtiva.

L’ideatore della pagina Facebook “Cartellopoli” è stato condannato a 9 mesi di carcere per i post pubblicati dai fan della pagina.Non si è trattata di responsabilità diretta ma dell’azione di altre persone, come è già avvenuto negli scorsi giorni per i casi di Writersdream.org e ADUC. Come riportato  su La Repubblica, il Tribunale di Roma ha riconosciuto il 34enne Massimiliano

Facebook è in grado di svelare quanto siamo romantici nei confronti dei nostri partner.Infatti secondo uno ricerca,realizzata presso la Western Illinois University, chi tagga più spesso il partner nelle foto citandolo negli aggiornamenti di stato tende ad avere relazioni più romantiche. L’autore è  il prof. Christopher Carpenter,che lo scorso anno si è occupato di studiare il collegamento tra Facebook e il narcisismo

In virtù delle recenti novita’ presentate dal social network diMark Zuckerberg,,l’acquisizione di instagram, il nuovo motore di ricerca Graph search,il nuovo feed fino al nuovo profilo utente.Sembra che Zuckerberg e company abbiano ancora quache asso nella manica.Infatti ,secondo un indiscrezione arrivata  da oltre oceano,Facebook potrebbe introdurre gli Hashtag.

Nikon, in collaborazione con l’università di Berkeley, ha provato a indagare sulle origini delLike su Facebook con una ricerca compiuta su 500 persone sparse in tutta Europa.Dalle reazioni ai 35 scatti proposti ai soggetti del test, l’equipe della University of California ha estratto quella che Nikon definisce la formula del“mi piace”, ovvero quel mix di ingredienti che,

Molti utenti di facebook hanno faticato ad abituarsi al nuovo diaro di Facebook,tanto che sono nati devi e propio movimenti sul social network affinche venisse cambiato.Sembrerebbe che il prossimo 7 Marzo ,all’evento organizzato dal social Network,sarà annunciato un nuovo aggiornamento del layout della Timeline.

Secondo un Team  dell’Università di Business School di Edimburgo,avere una fitta rete di amici su Facebook faccia aumentare l’ansia e lo stress.Avere colleghi o genitori come amici limiterebbe gli utenti a scrivere commenti e post aumentando lo stress.Altri problemi sorgono se tra gli amici ci sono ex, o fidanzati. Lo stress, poi,

Quando il Diario Facebook e’ cambiato passando da una a due colonne, molti utenti hanno protestato,creando anche pagine di protesta raccogliendo migliaia di fan.Ora il social network potrebbe tornare alle origini, riportando la Timeline a una colonna. L’indiscrezione e’ di Mashable.com.

Articoli in Evidenza

  • I criteri di sicurezza del gioco online
    I criteri di sicurezza del gioco online Come riconoscere un sito sicuro di giochi online. Quali sono i criteri di sicurezza del gioco online da sapere prima di iniziare a usare un sito di gambling?  Per evitare…
  • Cos'è il trading online
    Cos'è il trading online Trading online di cosa si tratta? Il trading online se ne sente parlare ormai da anni da quando internet è ormai entrato in tutte le casa ma non tutti sanno…
  • Che cos’è il dating?
    Che cos’è il dating? Dating è il termine di lingua inglese che indica letteralmente la pratica frequente dell’uscire per un appuntamento. Il dating rappresenta l’attività di carattere sociale intesa come ricerca di un possibile compagno/a (detto anche…

Pubblicità

Pubblicità

Influence

Annunci

Ultimi commenti

Social

Siti Amici

SiteBooK visite gratis siti web DeFaNet - DeFaNet - Blog Aggregatore notizie RSS Segnalato su CercoCerco Segnala un Blog Segnala a Zazoom - Blog Directory blogging tips
blogging tips BlogNews Sono su Addami! buzzoole code

Link Ads